19/02/20 Fiaccolata contro l’odio a Bologna. Ci saremo anche noi!

«A te che hai impugnato il pennarello come un’arma, do una risposta disarmante, chiunque tu sia. Una pacifica e silenziosa passeggiata con tanti fratelli umani, fratelli miei ma anche tuoi». Con queste parole Henri-Emmanuel Lederman, il docente “marchiato ” con una stella di David sotto casa, lancia la fiaccolata che si terrà mercoledì 19 febbraio…

5/02 Lo stradario massonico di Bologna del prof. Arieti: lettera A

Iniziamo da oggi la pubblicazione a puntate dello stradario massonico della città di Bologna, a cura del Professor Stefano Arieti. Il volume, che raccoglie tutte le strade intestate ai Liberi Muratori nella città felsinea, sarà pubblicato su questo sito a cadenza settimanale e poi raccolto in unico tomo digitale disponibile sulla Biblioteca del Collegio dei…

29/01 Per ricordare la Shoa, tornata a Logge Riunite della R∴L∴ ça ira all’Oriente di Bologna. Appuntamento alla Casa Massonica di Bologna alle 20.

Per ricordare i terribili eventi che hanno portato allo sterminio degli Ebrei, vittime del genocidio nazista, ma anche per mantenere viva la memoria degli oltre 300 massoni vittime dell’Olacausto, la R∴L∴  ça ira  all’ Oriente di bologna ha organizzato un incontro a Logge Riunite per mercoledì 29 gennaio 2020 presso la Casa Massonica di Bologna.…

Le persecuzioni contro i Massoni all’epoca dei totalitarismi in un libro degli storici Cuzzi, Fedele e Novarino

  Presentazione libro “Massoneria e totalitarismi nell’Europa tra le due guerre” Venerdì 31 gennaio ore 17,30 Presso Istituto Storico della Resistenza e dell’età contemporanea Vicolo delle Asse 5, Parma     Nell’Europa tra le due guerre la diffusione del fenomeno totalitario è proceduta di pari passo con quello della avversione alla massoneria e della persecuzione…

La Casa Massonica di Bologna: una storia lunga seicento anni

  IL VIRTUAL TOUR (fruibile da Mac o Pc, non da cellulare)     Se in una notte d’inverno del XIV secolo, Taddeo Pepoli avesse trovato l’impulso di raggiungere il palazzo che aveva appena costruito, cioè l’odierno civico 6 della centralissima via Castiglione in Bologna giungendo dall’antistante magione che porta oggi orgogliosa l’insegna di “Campogrande…